AQUILONIA: Ricordata nelle fonti storiche come il sito dove i Romani riportarono la vittoria sui Sanniti, il sito di Aquilonia è stato proposto dagli archeologi come l'area ubicata sulla montagna di Monte Vairano. Il nostro itinerario si snoda su questa magica montagna che costituisce il contrafforte orientale dell'Appenino Sannita.


Partiamo da Campobasso per raggiungere immediatamente un'antica via che comincia ad inerpicarsi tra i boschi in corrispondenza di una sorgente. La rete di mulattiere a disposizione è numerosa e ci porta a visitare rifugi abbandonati, fontane, cataratte, aree archeologiche, aree faunistiche, ambienti incontaminati, nonchè ci regala sicuri e spettacolari passaggi tecnici per i fuoristrada. Con una breve ma piacevole passeggiata andiamo a visitare le tre cime più alte che ricadono nell'antico abitato Sannita, Colle Pagliarone (m 968), Colle Vittoria (m 953) e Colle Monte Vairano (m 997). In una isolata e panoramica area attrezzata arganizziamo il nostro Pic-Nic a base di prodotti tipici e,a seguire, proseguiamo il nostro tour in direzione della "Rocca" di Oratino. Il sito ha origini risalenti all'età del Bronzo ed è situato sul versante meridionale di una emergenza rocciosa che domina la valle del fiume Biferno. Il percorso per raggiungere la Rocca da Monte Vairano si presenta prima in ripida discesa su stradine secondarie e successivamente risale per incrociarsi con il Tratturello "Quercia dei Pidocchi - Garibaldi"che collegava l'attuale città di Campobasso con il famoso Tratturo "Lucera - Castel di Sangro".