RILASSANTE VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL MATESE PIU' CONOSCIUTO

  • COMUNI ATTRAVERSATI: Campobasso - Ferrazzano - Mirabello - San Giuliano del Sannio - Sepino - Guardiaregia - Campochiaro
  • LUOGO DI PARTENZA e ARRIVO: Campobasso
  • DURATA: 8 ore circa
  • STRADE: facili, in terra, pietre e solchi
  • A PIEDI: visite ad aree archeologiche, aziende agricole, grotte
  • PERIODO CONSIGLIATO: tutto l'anno, ideale in primavera
  • PASSEGERI A BORDO 4x4 ORGANIZZAZIONE: min. 2 - max. 16
  • VEICOLI PRIVATI AL SEGUITO: min.1 - max. 5

PROGRAMMA

Mattina: Si parte da Campobasso percorrendo strade comunali e raggiungiamo la località "La Rocca di Monte Verde" a quota 1000 mt.slm. Il panorama spazia sulla pianura ai piedi del Matese versante SUD permettendo l'individuazione del percorso che seguiremo. Dopo una breve visita alla chiesetta di Santa Maria e all'area archeologica adiacente, scendiamo in direzione di San Giuliano del Sannio per visitare un'azienda agricola con possibilità di acquistare i prodotti in loco. Spostandoci sempre su stradine comunali raggiungiamo la sorprendente area archeologica di "Altilia" dove effettueremo una breve ma intensa visita guidata. Di nuovo tutti in fuoristrada per immettersi sull'importantissimo Tratturo "Pescasseroli-Candela" che ci condurrà, attraverso un itinerario millenario,  al ristorante tipico o all'area attrezzata per il nostro pic-nic.

Pomeriggio: Visita all'oasi WWF di Guardiaregia-Campochiaro che ,per estensione, si posiziona al secondo posto in Italia: copre un territorio di circa 2000 ettari fra boschi, torrenti, cascate, canyon e montagne del versante orientale del Matese. Visita al costruendo invaso di Arcichiaro da dove osserveremo la fantastica fenditura selvaggia che prende il nome di canyon del Quirino. Breve trekking per osservare da un belvedere le cascate San Nicola. Rientro a Campobasso