Sopra gli Dei (Costiera Amalfitana)

Non ci accontenteremo di percorrere il tratto di uno dei sentieri considerati tra i più belli e scenografici di tutto il Mediterraneo, ma osserveremo dall’alto come la catena dei Monti Lattari scivola nel Golfo di Salerno, ripercorrendo parte degli antichi sentieri conosciuti solo dagli anziani del posto e da chi vive ancora questi luoghi.

 

In equilibrio tra il cielo e il mare, lungo questa sottile via di collegamento, apprezzeremo cenge rocciose, gole, dirupi, macchia mediterranea, terrazzamenti e vigneti sospesi, grotte e tantissime tracce di una lunga storia fatta di uomini e leggende.

 

Il Percorso/programma

Una volta raggiunta la frazione di Bomerano (Agerola -NA), partiremo per affrontare il trekking (consigliato ad Escursionisi Esperti), che ci vedrà impegnati per circa 5 ore (13 km circa).  Con temperature piacevoli affronteremo il vecchio sentiero tortuoso ed esposto che ci permetterà di guardare dall'alto il consueto sentiero, che affronteremo al ritorno per ritornare alle auto. Il tutto osservando dall'alto la costiera.......

 

Copia di 2018 04 30 12.23.12

 

Sopra gli DEI mappa 16 Dicembre

 

NOTE IMPORTANTI

  • Per chi parte da Campobasso, l'appuntamento è alle ore 6:30 c/o il BAR Bistrot Matrix https://goo.gl/maps/3ukig3WKwcT2 altrimenti ci incontriamo tutti alle ore 9:30 presso l'area parcheggio tra Bomerano e Pianillo (frazioni di Agerola - NA) (https://goo.gl/maps/ixU2533saiA2)
  • Il trasporto fino a Bomerano avverrà con i propri veicoli ottimizzandoli nelle capacità di carico.
  • L’ambiente circostante sarà a tratti selvaggio e richiede una buona capacità di avanzamento su terreni accidentati; una delle caratteristiche del percorso è rappresentata dai numerosi passaggi esposti con dirupi. Soffrire di vertigini potrebbe creare problemi di avanzamento e pertanto è sconsigliata la partecipazione a soggetti che abbiano coscienza di tale patologia;
  • Utilizzo obbligatorio di calzature specifiche da trekking (scarponi) con protezioni laterali e tassellatura per il grip;
  • Consigliati i bastoncini da trekking, aiutano e rassicurano nei passaggi più impegnativi;
  • Portare con sè occhiali, cappello, giacca impermeabile, un pile caldo, ricambio leggero da lasciare nello zaiono e ricambio completo da lasciare in auto;
  • Portare almeno 1,5 lt d’acqua, snack e pranzo a sacco.
  • Il viaggio si attiverà con un numero minimo di 12 partecipanti;
  • Leggere attentamente le Condizioni Generali di partecipazione.

 

Si raccomanda l'iscrizione obbligatoria attraverso il Form on-line (Iscrizione Singola o di Gruppo) entro le ore 12:00 di giovedì 15 dicembre.
Leggere attentamente tutte le note e raccomandazioni per svolgere questa attività. In caso di condizioni metereologiche avverse l’escursione sarà annullata. Il percorso potrà subire delle variazioni per ragioni di natura tecnico-logistico. Leggere attentamente l’equipaggiamento necessario per svolgere questa attività.

 

*“EXPLORING”: I programmi siglati "exploring" sono caratterizzati da attività di scoperta degli angoli più nascosti e suggestivi visibili solo agli occhi del vero esploratore. L'escursione è dedicata agli amanti dell’avventura e pertanto caratterizzata da un grado di difficoltà e imprevisto che richiede uno spirito di partecipazione adatto a tali circostanze, assolutamente differente da quella dell'escursionista che opta per un'uscita ordinaria che lascia poco spazio all’incognita. I luoghi visitati non sono territorio di conquista ma di esplorazione, esiste la possibilità di dover affrontare situazioni estreme e particolarmente faticose. Sulla base di studi archivistici e ricerche topografiche, supportati da cartografie e moderni strumenti digitali, l’uscita esplorativa coinvolge tutti, dalle guide fino agli avventori accompagnati. Spostandosi lungo alvei fluviali, sentieri, piste, carrarecce e vecchi tracciati in mappa (accessibili), si diventerà protagonisti nella emozionante scoperta di luoghi sconosciuti scolpiti dalla storia e dalla natura. È obbligatorio munirsi di calzature da trekking e zaino contenente acqua ed indumenti di emergenza per il freddo, la pioggia e/o per il caldo nel periodo estivo. È altresì d’obbligo, nel caso in cui il cliente soffra di allergie[1]o particolari patologie[2]che possono pregiudicare l’esito della escursione, comunicarle preventivamente in fase di iscrizione. Fondamentale un minimo di allenamento alla camminata. Il percorso potrà subire delle variazioni o essere sostituito con un percorso alternativo in ogni momento dalla Guida, in modo da rispettare i tempi previsti per il ritorno. La durata indicata fa riferimento ad un escursionista mediamente allenato che, in un’ora di cammino su facile sentiero in salita e discesa, guadagna circa 300 metri di dislivello. Su di un percorso, ondulato o in piano, il tempo di percorrenza si attesta all’incirca a 4 chilometri l’ora. Su di un percorso, ondulato o in piano, il tempo di percorrenza si attesta all’incirca a 4 chilometri l’ora.

 

[1]A titolo esemplificativo e non esaustivo: allergie a insetti, piante, spray repellenti ecc.
[2]A titolo esemplificativo e non esaustivo: cardiopatie, aritmie, tendiniti ecc.

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 16-12-2018 6:30 am
Termine evento 16-12-2018 9:00 pm
Posti 25
Chiusura iscrizioni 15-12-2018 12:00 pm
Costo per persona € 18 a persona con Guida GAE + assicurazione RCT
Guide Alessandro Colombo 347 7305781 - Michele Minotti 338 8123750
Ore escursione 4 ore e 30 minuti circa
Livello difficoltà Per escursionisti esperti (EE)
Dislivello totale ascesa 670 metri circa
Dislivello totale discesa 700 metri circa
Lunghezza 13 km circa
Luogo
Appuntamento presso Area Parcheggio tra Bomerano e Pianillo
Via Principe di Piemonte, 73-77, 80051 Pianillo NA
Appuntamento presso Area Parcheggio tra Bomerano e Pianillo
Allegato Sopra gli DEI_mappa_16 Dicembre.pdf
Iscrizioni concluse
€18,00 25
Condividi questo evento: